Servizi di costruzione

Tetti con arcarecci

I tetti ad arcarecci sono facili da realizzare e adattano la loro struttura a edifici con planimetrie complesse, in modo che questo tipo di struttura sia ampiamente utilizzato nella costruzione. Gli arcarecci intermedi poggiano sulle colonne e sono i supporti del travetto. La distanza tra i pali è 3,0-5,0 m. Le pinze coprono le travi e i pali su entrambi i lati e sono collegate ad essi con chiodi o viti. Il collegamento delle pinze con le travi avviene a coda di rondine.

Timpano, arcarecci e tetto a forma di zecca: un) sezione trasversale, b) sezione longitudinale, c) dettaglio del supporto del travetto sugli uccelli, che non poggia sui travetti del soffitto, ma sulle travi principali, d) dettagli della connessione delle travi, zecche, posta e arcareccio; 1 — krokiew, 2 - zecche, 3 - arcareccio, 4 - palo (sgabello), 5 - trave reticolare, 6 - arcareccio inferiore, 7 - spade.

Quando si utilizza l'attico per scopi di utilità o residenziali, è necessario aumentare l'altezza utile dell'attico. Per non aumentare la pendenza della falda del tetto, le pareti esterne vengono rialzate di circa. 0,75-1,0 m sopra il soffitto, il cosidetto. pareti del ginocchio. Il palo a muro sostiene l'arcareccio inferiore. Le zecche coprono la trave, posta e rinforza, che viene inoltre introdotto, oppure possono includere una trave e un tutore, un riposo sul cappuccio.

Una capriata a corda singola con diagonali; 1 — krokiew, 2 - brace, 3 - appendiabiti, 4 - trave reticolare, 5 - arcarecci: superiore, inferiore, 6 - muro di mattoni, 7 - sottostringa, 8 - supporto incrociato, 9 - arcareccio, 10 - spada, 11 - staffa.

Le capriate sospese vengono utilizzate sopra stanze con interassi maggiori tra le pareti superiori a 6,0-8,0 m, quando non è possibile utilizzare supporti intermedi. I tralicci con un solo appendiabiti possono essere utilizzati fino a una luce di ca. 10,0 m, e con un doppio appendiabiti fino a una luce di ca. 12,0 m.

Capriata con doppia sospensione; 1 — krokiew, 2 - brace, 3 - appendiabiti, 4 - trave reticolare, 5 - arcareccio, 6 - muro di mattoni, 7 - sottostringa, 8 - spada, 9 - pavoneggiarsi, 10 - zecche.

La struttura portante principale di una capriata a cremagliera singola è una struttura costituita da una trave di solaio, puntoni e un gancio, e un traliccio a doppia sospensione dalla trave, puntoni, puntoni e appendini. Gli arcarecci sono posizionati sui ganci, su cui poggiano le travi.
I montanti sono collegati alla trave e ai ganci sulla tacca anteriore. Ci sono leganti accanto ai ganci sulla trave reticolare o sotto la trave sull'asse del gancio, su cui poggiano le travi del soffitto.