Servizi di costruzione

Muri del giardino, parte 2

Le pareti del giardino possono essere di varie dimensioni e realizzate con vari materiali, tuttavia, è sempre necessario seguire alcune raccomandazioni generali durante la costruzione, che facilitano l'esecuzione, così come la manutenzione delle pareti. Pertanto, le pareti dovrebbero essere costruite su una superficie stabilizzata, perché anche un leggero cedimento del terreno può causare crepe, fratture o ribaltamento di pareti. Ogni muro dovrebbe avere una fondazione di profondità adeguata 30 – 80 cm. Le fondazioni più superficiali si realizzano su terreni facilmente permeabili e per muretti. La profondità di fondazione più profonda viene utilizzata su terreni impermeabili e per pareti più alte, con una struttura rigida. La profondità della fondazione su terreni impermeabili può essere ridotta posizionando un banco di sabbia sotto la fondazione. Per questo scopo è necessario utilizzare sabbia grossolana o ghiaia fine. Evitare, le crepe nelle pareti di una struttura rigida devono essere realizzate ad intervalli (generalmente 3-5 m) giunti di dilatazione.

Se è previsto un prato davanti al muro, la fondazione del muro dovrebbe sporgere verso di esso di o 15-20 cm. Questo per evitare che l'erba si depositi proprio accanto all'elevazione del muro, perché il kosher in questo posto è possibile solo a mano o - se la facciata del muro è molto liscia - con falciatrici appositamente costruite. Il piano della striscia di fondazione sporgente si trova all'altezza proiettata della superficie del terreno del prato.

Lo spessore delle pareti realizzate con i materiali più comunemente usati varia entro limiti 1/3 – 1/5 le loro altezze. pareti più alte, che sono esposti a una maggiore pressione del terreno, si consiglia di inclinarsi leggermente all'indietro, con un'inclinazione nei limiti 10 – 15% altezza, e qualche volta ,(per esempio.. pareti di fiori) anche a 20%.

I muri del giardino dovrebbero essere protetti dagli effetti distruttivi dell'acqua piovana, che può scendere da. la superficie del terreno più alto e traboccare sulla superficie del muretto. I materiali galleggianti dall'acqua di solito inquinano la superficie del muro, inoltre, l'acqua può infiltrarsi nel terreno dietro il muro, filtrare attraverso le fessure del muro verso l'esterno e causare una contaminazione simile del muro. Tale acqua può inoltre provocare l'ammorbidimento e il dilavamento del fondo anche nella parte inferiore, particolarmente pericoloso per la stabilità dei muri di fondazione poco profondi. Il trabocco dell'acqua da dietro il muro viene solitamente impedito posizionando la sua superficie superiore più in alto della superficie del terreno dietro di esso.. Dovresti consentire il drenaggio dell'acqua solo in una direzione parallela al muro e drenarla correttamente.

Se la quantità prevista di deflusso dell'acqua è grande, c'è il rischio di lisciviazione del terreno verso il pendio esistente. Per rafforzare la superficie del terreno, è quindi necessario costruire grondaie in pendenza.

Al fine di proteggere il muro da danni o distruzione causati da infiltrazioni d'acqua, Indipendentemente dalla costruzione delle grondaie di pendenza, è necessario creare uno strato drenante dietro il muro e consentire il deflusso dell'acqua. L'acqua viene solitamente scaricata utilizzando la ceramica incorporata o altri filtri. Lo strato drenante è solitamente costituito da sabbia grossolana o ghiaia