Servizi di costruzione

Sviluppatore ABC – piano di sviluppo territoriale locale

Un buon sviluppatore ha sempre in mente il piano di zonizzazione locale.

Piano di sviluppo territoriale locale (pentola. piano locale, MPZP). Si tratta quindi di un atto di legge locale, che viene adottato con delibera del consiglio comunale, determina 1. Destino, 2. Un insieme di condizioni per lo sviluppo del territorio e lo sviluppo del territorio, e 3. Specifica il collocamento di un investimento di scopo pubblico.

Il piano locale è la base per la pianificazione territoriale del comune. Stabilisce regole generalmente applicabili in una determinata area, essere la base per l'emissione di decisioni amministrative (a differenza del college, che esprimono solo il funzionamento della politica territoriale del comune). Il piano locale modifica anche la predestinazione dei terreni agricoli e forestali a fini non forestali, non agricoli e non forestali. (che non deve essere confuso con la disagricoltura, cioè l'esclusione dei terreni dalla produzione agricola e forestale).

Il piano di sviluppo territoriale locale è condizionato dall'impossibilità di superare i confini amministrativi del comune administrative, può, tuttavia, coprire solo una certa parte della sua area. Va notato, che ci possono essere diversi piani locali nel comune, i loro confini non possono sovrapporsi. Il piano non può violare i risultati di uno studio particolare, che è dichiarato dal consiglio comunale prima della sua adozione.

Le autorità che redigono il piano locale includono il capo del comune (comuni rurali), Sindaco (comuni comunali o urbano-rurali, o la città sotto 100 000), presidente della città (città con il numero sopra 100 000 residenti o essere prima sede di provincia 1 gennaio 1999 anno).

Il piano di sviluppo territoriale locale è adottato dal consiglio comunale (consiglio comunale) ed è annunciato dal voivoda sulla Gazzetta Ufficiale provinciale.