Servizi di costruzione

Funzioni a parete

Pareti a seconda delle loro funzioni, cosa fanno nell'edificio, è fatto enorme (pieno), scanalato e stratificato. Muri in pietra, mattoni, blocchi e mattoni forati trasferiscono principalmente forze di compressione che agiscono assialmente o con una piccola eccentricità. In caso di, quando il muro di mattoni non ha la capacità portante richiesta o potrebbe perdere la sua stabilità, poi va rinforzato con lesene dello stesso materiale, o barre di acciaio posate in giunti orizzontali o scanalature riempite di calcestruzzo. Le pareti rinforzate con barre di acciaio e cemento sono chiamate pareti composte.

Le stanze per vari scopi sono coperte con soffitti o volte basate su pareti o colonne portanti. I soffitti sono generalmente coperture piatte che separano i singoli piani. A causa del tipo di struttura, i soffitti possono essere generalmente suddivisi in due gruppi:
un) stropy belkowe (a coste),
b) stropy płytowe.

Nei soffitti a travi, l'elemento portante principale è una trave o una nervatura. Lo spazio tra le travi (costolette) è riempito ad es.. elementi in ceramica o cemento. Se la distanza delle travi (costolette) è meno di 100 cm, questi sono chiamati soffitti a più nervature. Negli edifici in muratura si utilizzano solitamente travi in ​​acciaio e cemento armato, tuttavia, l'uso di travi e soffitti in legno è limitato.

I solai sono realizzati in cemento armato (cemento armato, calcestruzzo precompresso) sotto forma di piastre piene unidirezionali o multiforo e piastre rinforzate bidirezionalmente.

Negli edifici speciali, una stanza può essere coperta con volte in mattoni- o bi-curvatura.

Le estremità delle travi dei soffitti a travi poggiano direttamente sulla muratura nei nidi, i solai in nervatura e in cemento armato, invece, appoggiano alla parete per mezzo dei bordi del soffitto. Collegandosi alle pareti, i soffitti riducono la snellezza delle pareti e aumentano la rigidità complessiva dell'edificio. Le travi che corrono nelle scanalature lungo tutto il perimetro dei solai irrigidiscono le pareti dell'edificio in misura maggiore rispetto alle travi appoggiate in più punti su due pareti parallele. Per garantire un miglior legame tra i soffitti a travi e le pareti, di solito una trave su tre è ancorata al muro.

Gli edifici sono coperti con tetti o tetti piani. Vengono quindi utilizzati tetti ripidi, quando l'attico è in uso, mentre i tetti piani con altezza ridotta poi, quando non c'è accesso umano. Un tetto piano è anche chiamato tetto piano. La figura mostra la sezione del muro esterno di un edificio in mattoni con soffitti.

Sezione verticale dell'edificio; 1 - lava di fondazione, 2 - parete seminterrato, 3 - parete piano terra, 4 - solaio sopra il seminterrato, 5, 6 - solai in centine e solette sopra il piano terra e primo piano,. 7 - muro di mattoni, 8 — krokiew, 9 - architrave della finestra, 10 - corona del soffitto, 11 - isolamento termico della corona, 12 - isolamento antiumidità orizzontale delle pareti, 13 - isolamento parete verticale, 14 - isolamento del pavimento, 15 - pavimento, 16 - gesso, 17 - strati di pavimento.