Servizi di costruzione

Parquet pronto

Considerando che il parquet tradizionale viene posato in singole barre o piastrelle, e solo allora viene levigato e conservato, il parquet finito ha questo vantaggio, che può essere posato in pezzi di grandi dimensioni e non necessita di alcun trattamento superficiale. Gli elementi del parquet finito ci sono (wg DIN 280) fatto “industrialmente e finito (per esempio.. con vernici stabilizzate a base di resine sintetiche) elementi per pavimento in legno, materiali in legno o altri materiali da costruzione, la cui superficie è di legno, che non richiedono alcuna elaborazione aggiuntiva dopo il montaggio (per esempio.. ulteriore manutenzione)”.

Il parquet finito è sempre composto da diversi strati di legno, bloccati insieme. I singoli strati sono ad angolo retto l'uno rispetto all'altro rispetto alla loro grana grain. Nei risultati di ciò “irrigidimento” i componenti rimangono estremamente stabili. Questo è un grande vantaggio durante la posa: Gli elementi di parquet finiti possono quindi essere posati in piastrelle flottanti relativamente grandi, quindi senza una connessione permanente a terra, così come incollati a terra o inchiodati al pavimento travetti con un chiodo.
Gli elementi sono provvisti di una scanalatura e di una linguetta intorno. La stabilità della forma e l'elevata precisione dimensionale garantiscono l'esatta giunzione delle singole tavole.

Il parquet pronto può essere posato ovunque. Grazie alla struttura stabile, gli elementi possono essere resi così sottili, che l'unione con altri rivestimenti per pavimenti è senza problemi. Il commercio offre elementi di parquet già pronti in vari modelli di disposizione. Puoi scegliere tra i modelli: pavimento della nave, scacchiera, parquet intrecciato e rifinito con superficie a cubo di legno. Il parquet finito può essere ottenuto in linea di massima in due formati differenti: piastrelle quadrate e rettangolari. Le dimensioni di queste piastre variano a seconda del produttore: le piastre quadrate sono generalmente fornite con spessori intermedi 10 io 26 mm e lunghezze laterali da 200 fare 650 mm, “tavole” rettangolare di spessore 10-24 mm, con una larghezza tra 117 io 200 mm e lunghezze da 233 fare 3640 mm.

Gli elementi del parquet finito vengono assemblati in confezioni di cartone o pellicola, in pratiche unità che soddisfano i requisiti di trasporto. Alla consegna, devono avere un contenuto di umidità secondo le norme DIN 8 ± 2%.

Prima di decidere di acquistare elementi di parquet già pronti, chiarire la questione della posa sul sottofondo esistente o di nuova realizzazione. Disposizione galleggiante, in cui gli elementi sono incollati tra loro mediante linguette e scanalature, adatto a tutti i sottofondi termoisolati esistenti (con rivestimenti in moquette, quelli di pietra, legno o plastica). Su massetti e a secco, costruzioni inferiori (truciolare, pannelli in fibra di gesso, bitume-fibra di legno) si posa il parquet finito, anche flottante. Per questo tipo di arrangiamento dovresti scegliere “magro” elementi in parquet finito (a partire dal 10 mm).

Da posizionare su travetti a pavimento, su gradini di cemento grezzo, elementi semplicemente supportati con uno spessore di 20 mm.