Servizi di costruzione

Quale sega per legno scegliere e a cosa prestare attenzione quando si acquista?

Quale sega per legno scegliere e a cosa prestare attenzione quando si acquista?

Il kit di attrezzi di ogni appassionato di fai da te dovrebbe includere diversi tipi di seghe per la lavorazione del legno, che può essere utilizzato per una varietà di compiti, per esempio.. taglio dritto, taglio di curve o fori complessi.
La maggior parte dei lavori di falegnameria eseguiti dagli appassionati di fai da te si basa su un semplice taglio con sega a mano e ci sono diversi tipi di seghe a mano in vendita.. I più universali e più utilizzati sono il lembo e la colonna vertebrale.

Lame per seghe
I petali sono sottili, lama per sega flessibile e vengono utilizzati per tagliare fogli di grandi dimensioni (da qui il nome della sega), fogli di truciolare, legno duro, compensato e legno massello in pezzi più piccoli, che vengono poi utilizzati per costruire armadi, fondo dei cassetti, ecc..
Una tipica sega a lamelle ha una lunghezza 56 cm, un w 1 cm della lunghezza della lama della sega adatta 4 in modo da.
La lama della sega circolare è più grande della taglierina standard. W 1 cm della lunghezza della lama della sega adatta 1,5-2,5 Il dente viene utilizzato per tagliare pezzi di legno più spessi lungo la venatura.

Seghe posteriori
I dorsi della sega sono facilmente riconoscibili, perché la parte posteriore della lama della sega ha un rinforzo in acciaio o ottone, che irrigidisce la sega per tutta la sua lunghezza, che causa,questa sega è adatta per tagli molto precisi. Viene utilizzato principalmente per il taglio di vari tipi di lamelle, per esempio.. doghe su cornici.
La varietà più utile della sega, la cresta è una sega per tenoni, t|relazionato. cresta-tenone. È fatto piccolo, tagli longitudinali precisi| e attraverso le fibre – solitamente per realizzare giunti a tenone di elementi in legno. La lunghezza della sega è di ca 25 fare 30 cm, e la densità dei denti è di circa 5 1 cm Esistono anche seghe più piccole di questo tipo chiamate cremonese o cremonese. Hanno lame più sottili e strette, sono più densamente dentati – ok. 8 denti su 1 cm e servono per lavori ancora più precisi.
Un'altra sega, che in uso ricorda un po' una cresta, ma non c'è rinforzo sul colmo, questa è una sega progettata per tagliare le assi del pavimento. La forma semicircolare della lama permette di tagliare le tavole senza danneggiare le tavole adiacenti.

Seghe a telaio
Una sega a telaio viene utilizzata per tagliare manualmente le curve nel legno. Lama per sega stretta e flessibile, montato in un telaio rigido, consente di eseguire fori e altri tagli interni nel legno.
La sega più utile di questo tipo è un seghetto alternativo (laubzega). La lama della sega è di ca. 20 cm ed è teso su un braccio in metallo a forma di C. C'è una maniglia alla fine del telaio. La lama della sega di questa sega deve essere sostituita quando è opaca o rotta. Di solito è attaccato così, con i denti rivolti verso il manico, puoi anche, se necessario, metterlo al contrario.
Trichinella è molto simile, ma la sua lama è più sottile e più corta, una struttura di metallo, su cui è teso, piegato più in profondità.
La sega a tazza, d'altra parte, viene utilizzata per tagliare i fori. Ha una lama più rigida. È meglio iniziare a tagliare in un foro con un trapano già forato e continuare vicino alla linea di taglio segnata.