Servizi di costruzione

Soffitti in legno

Soffitti in legno.

Ci sono soffitti: sopra il seminterrato, interpiano e mansarda.

I soffitti in legno sono stati ampiamente utilizzati fino agli anni '40. entrambi in costruzione in legno, e mattone. Recentemente, questi soffitti sono utilizzati principalmente in edifici residenziali temporanei e unifamiliari in legno. I soffitti più comuni nelle costruzioni in legno e mattoni sono mostrati in figura.

Soffitti con travi: un) soffitto nudo coibentato, b) soffitto con intradosso isolato dall'alto, c) soffitto con soffitto cieco blind, d) soffitto con rivestimento decorativo, e) soffitto a travetti, f) doppio soffitto silenzioso, g) soffitto in tronchi irrigidito con diagonali; 1 - trave a soffitto 12×20 fare 18 X 24 cm, 2 - travi di tronchi 5 X 15 fare 5 X 30 cm, 3 - sottopavimento, 4 - rivestimento del tetto in assi di grosso spessore. 13-19 m o da pannelli a base di legno, 5 - pannelli decorativi da parete, 6 - intonaco su stuoie di canna, 7 - spessore del pannello vuoto 25 mm, 8 - lamelle 40 X 40 mm, 9 — legato 50 x 70–50×90 mm, 10 - polepa, 11 - sabbia, 12 - cartone catramato o feltro per tetti, 13 - diagonali 25 X 70 mm.

Il soffitto nudo è il più semplice in termini di costruzione (Lince. un), che viene utilizzato principalmente come controsoffitto in edifici residenziali e agricoli. Tavole spesse sono inchiodate alle travi dall'alto 25 mm, se la distanza tra i raggi è inferiore a 1,0 m, o assi spesse 32 mm, se si usa la mansarda, e la distanza tra i raggi non è maggiore di 1,20 m. Le tavole sono unite tra loro con una linguetta e una scanalatura, su uno sconto o su una striscia.

Negli edifici residenziali, sul tavolato del soffitto viene posizionato uno strato isolante inclinato (argilla mista con pula) di spessore 10-15 cm o da pannelli isolanti, per esempio.. lana minerale, ecc.. La carta viene posizionata sui pannelli per il tetto e altri strati isolanti, cartone o carta catramata.

Migliore in termini di isolamento rispetto al soffitto nudo è il soffitto con intradosso isolato dall'alto (rys.b). L'intradosso può essere realizzato con tavole piallate, come decorativo, o in intonaco di calce-gesso su stuoie di canna inchiodate a tavole. A seconda della distanza delle travi, l'intradosso è realizzato con assi spesse 19 mm o 25 mm.

Negli edifici a più piani vengono utilizzati soffitti interpiano con soffitto cieco e intradosso. (rys.c) o con una copertura decorativa (rys.d). Il soffitto e il soffitto decorativo sono realizzati con pannelli spessi 19 mm o 25 mm sui correntini inchiodati ai lati delle travi a metà della loro altezza. Per il soffitto cieco vengono utilizzate tavole di qualità peggiore rispetto al soffitto decorativo.

Nei soffitti tradizionali con soffitti ciechi, è stato utilizzato uno strato di copertura come strato isolante. Nelle soluzioni più recenti, è possibile utilizzare pannelli di particelle di cemento al posto di un soffitto cieco e isolamento in polipo., gazobetonowe, stuoie di fibra di legno o lana minerale.

Soffitto a travetti (rys.e) era ampiamente utilizzato sia nell'edilizia tradizionale che in quella residenziale, così come qualsiasi altra destinazione. In questi soffitti, i travetti sono posizionati su un letto di sabbia o scorie, e il pavimento cieco è rialzato di ca. 3 cm sopra le superfici superiori dei travetti. Di conseguenza, le vibrazioni dal pavimento non vengono trasferite direttamente alle travi. Le travi del soffitto e le assi del soffitto sono separate dalla biancheria da letto e dalla zavorra con feltro per tetti.

Doppio soffitto (chiamato quiete o scuola) mostrato in fig. f viene utilizzato per migliorare le condizioni acustiche. Il soffitto superiore è portante e non differisce dal soffitto a travetti, quello inferiore è autoportante. Le vibrazioni del piano superiore non vengono trasmesse al piano inferiore.

Negli edifici con telaio in tronchi, vengono utilizzati i soffitti mostrati in Fig. G, che può essere sia come soffitti mansardati, e interpiano. Travi di tronchi con una sezione trasversale di 5×15 cm fare 5 X 30 cm sono impostati in incrementi 30-60 cm e irrigidito con croci con listelli distanziati ogni 1,5 m lungo la lunghezza del soffitto. ,

Soffitti balinesi: un) soffitto con isolamento termico, b) controsoffitto con isolamento termico, c), d) dettagli dell'irrigidimento delle travi; 1 - 5x fascio di tronchi 15 fai 5×30 cm, 2 - sottopavimento 7. tavole, pannelli a base di legno o compensato, 3 - isolamento in lana minerale, 4 - intradosso ignifugo in cartongesso 5 - trave doppio pavimento 5×15 cm, 6 - supporto incrociato 25 X 75 mm, 7 - spessore bordo 25 mm.

Nelle soluzioni precedenti, il sottopavimento e l'intradosso erano costituiti da tavole plan, mentre nel nuovo, come per esempio. tipo canadese, il sottopavimento è realizzato in compensato o un pannello rigido realizzato con materiali a base di legno, e l'intradosso è fatto di lastre di gesso attaccate al fondo delle travi (rys.a).

La figura b mostra un doppio pavimento (silenzioso) - isolamento in lana minerale posto sull'intradosso; il pavimento e l'intradosso trasferiscono il carico a due travi che lavorano indipendentemente. Questo controsoffitto è utilizzato principalmente negli edifici plurifamiliari. Nelle case unifamiliari, di solito non viene utilizzato l'isolamento termico nei soffitti tra i piani. Se ne hai bisogno, può essere posizionato sul rivestimento del tetto (Lince. un).