Servizi di costruzione

Il sistema per costruire pareti in sagome di polistirolo

Le forme di polistirolo svolgono il ruolo del cosiddetto. salunk traconego, e in termini di possibilità di costruzione assomigliano ai mattoncini "Lego". Le serrature speciali consentono un collegamento stretto e duraturo dei singoli raccordi senza l'uso di colla. Il calcestruzzo semiliquido B-15 viene versato nei raccordi predisposti. Si crea così una parete monolitica in calcestruzzo con isolamento termico bifacciale in polistirene. Versare i raccordi con calcestruzzo co 3 strati elimina la necessità di ulteriore protezione della cassaforma. L'assortimento di raccordi in polistirolo è costituito da un insieme di elementi necessari per completare l'involucro edilizio. Sono disponibili raccordi a parete aperti e chiusi (fine del muro), accessori per l'esecuzione di ghirlande e architravi e accessori supplementari per la costruzione di muri ad angolo, pareti rotonde, eccetera. Le dimensioni degli attacchi a parete di base variano a seconda del sistema: 200 X 25 X 25 cm, 100 X 25 X 25 cm, 120 X 25 X 25 cm. Le pareti verticali dei blocchi sono collegate, a seconda del sistema, costole di polistirolosty, plastica o metallo. I bordi superiori dei raccordi sono dotati di serrature. In alcuni impianti sono disponibili blocchi base a triplo o quadruplo isolamento termico con una parete di spessore. Ci sono anche blocchi base con uno più alto (fare 2 ore) resistenza al fuoco.

Nel primo e penultimo strato di blocchi su ogni piano - indipendentemente dal progetto – eseguire sempre armature orizzontali con tondini di almeno due diametri 8 mm. Il rinforzo verticale è posizionato nella parete in prossimità delle aperture di finestre e porte. Pareti strutturali e divisorie interne, che non richiedono isolamento termico possono essere realizzati con qualsiasi materiale da costruzione (mattoni, mattoni forati, eccetera.). Diversi tipi di controsoffitti possono essere utilizzati in edifici con pareti in polistirene. Tuttavia, si consigliano soffitti prefabbricati a più nervature (per esempio del tipo Teriva o Fert), che consentono l'eliminazione di pesanti attrezzature da costruzione.