Servizi di costruzione

Posa di parquet finito su vecchi pavimenti

Gli elementi in parquet finito possono essere generalmente applicati senza grandi prelavorazioni su vecchie moquette e rivestimenti in PVC. La condizione è naturalmente, che i rivestimenti per pavimenti stessi giacciano su una base piana e asciutta e non presentino danni importanti.
La posa viene poi eseguita flottando, quindi senza aderire al supporto e, ovviamente, senza toccare le pareti circostanti. Qui vengono utilizzati elementi in parquet finito (tavole o tavole spesse) con spessori da 8 mm.
Sono solo incollati tra loro nella linguetta e nella scanalatura e quindi uniti in un unico pannello del pavimento, galleggiante su un vecchio pavimento.
Per adattare gli elementi in parquet al clima della stanza, devono essere posizionati liberamente sulla superficie del pavimento due giorni prima della posa.

Innanzitutto, vengono rimossi eventuali battiscopa esistenti alle pareti at, e poi misura accuratamente la superficie da rivestire. Confrontando le dimensioni delle diagonali del solaio si stabilisce, se l'area delle pareti adiacenti è rettangolare (diagonali uguali) o no (diagonali diverse). Quando i bordi esterni della superficie del pavimento differiscono notevolmente dall'angolo retto, è consigliabile inchiodare il listello al pavimento come resistenza all'angolo retto. 3 sistemare i primi elementi del parquet finito. La striscia può essere posizionata perpendicolarmente a una delle pareti, o ad angolo retto rispetto a una data striscia sul terreno.

Le strisce di fissaggio sono inchiodate al pavimento in questo modo, in modo che la distanza dal loro bordo interno e dalla parete non sia maggiore della larghezza dell'elemento parquet con l'aggiunta 15 mm per lo spazio di dilatazione del bordo necessario.
La posa inizia dall'angolo della stanza. Gli elementi in parquet vengono posati con la scanalatura alla parete. Per mantenere il minimo necessario 15 mm di distanza dal muro è fissato intorno alle pareti con piccoli cunei in legno duro, che hanno principalmente lo scopo di impedire agli elementi del parquet di muoversi durante la costruzione del pavimento.
Prima di incorporare tutti, dell'elemento successivo, viene applicata una quantità sufficiente di colla dalla bottiglia al bordo inferiore della scanalatura sul lato anteriore e longitudinale dell'elemento parquet.
L'ultimo elemento della fila viene tagliato con una sega volpe o una sega circolare a mano hand, e il resto viene utilizzato come primo pezzo della seconda riga. Se la fila è disposta, i cunei di legno vengono leggermente martellati per premere gli elementi del parquet.
Quando vengono utilizzati gli array (elementi quadrati), poi ogni nuova serie inizia con l'intera tabella. Gli elementi rimanenti sono necessari nella zona del bordo.
Prestare attenzione quando si incorporano elementi “equilibrato” colpi di martello, in modo che le tavole o le tavole già posizionate non siano separate. Gli elementi vengono premuti in uno spazio stretto, e quando si usano le tabelle, bisogna stare attenti, in modo che non ci sia spostamento. Mantenere un giunto di dilatazione del bordo su tutti gli elementi adiacenti dell'edificio (almeno 15 mm).
Per realizzare una scanalatura per i tubi di riscaldamento, viene agganciato un pezzo di una tavola o una tavola. Anche qui le aperture devono essere così grandi, per mantenere le distanze 15 mm per tubi. Dopo aver posizionato l'elemento, il pezzo ritagliato viene ricoperto di colla e pressato con cura.
Gli elementi del parquet finito dell'ultima fila devono essere tagliati alla distanza dalla parete. Sono ricoperti di colla, proprio come tutti gli altri elementi, con cunei di legno preme contro la fessura stretta e si attacca.
Dopo che l'adesivo si è indurito, tutti i fissaggi dei bordi vengono rimossi. Puoi quindi iniziare a fissare i battiscopa alle pareti circostanti. Se il giunto di dilatazione non è completamente coperto, devono essere utilizzate apposite strisce di chiusura. Nell'area dei telai delle porte, armadi a muro ecc.. Il giunto di dilatazione è riempito di mastice.